Consigli

Come diventare un esploratore del mondo

come diventare un esploratore del mondo

Un libro adatto ai bambini che amano l’avventura ma anche a quelli che preferiscono osservare e documentare le prove in ‘laboratorio’.
A dire il vero più che un libro questo testo assomiglia più ad un quaderno di appunti dove le parole sono accompagnate da moltissime immagini, fotografie e citazioni.

 

Come diventare un esploratore del mondo

Come diventare un esploratore del mondo. Ediz. illustrata

16,00
13,60  disponibile
11 nuovo da 13,60€
Spedizione gratuita
Compra ora
Amazon.it
al 11 Aprile 2019 1:34

Caratteristiche

AuthorKeri Smith
BindingCopertina flessibile
EAN9788875703264
EAN ListEAN List Element: 9788875703264
ISBN8875703264
Item DimensionsHeight: 858; Length: 654; Width: 79
LabelCorraini
ManufacturerCorraini
Number Of Items1
Number Of Pages208
Package DimensionsHeight: 71; Length: 843; Weight: 93; Width: 638
Product GroupLibro
Product Type NameABIS_BOOK
Publication Date2011-12-01
PublisherCorraini
Release Date2011-12-31
StudioCorraini
TitleCome diventare un esploratore del mondo. Ediz. illustrata

L’autrice pagina dopo pagina invita i lettori ad assecondare la propria curiosità, ad osservare ogni cosa da una diversa prospetiva o angolazione, ad utilizzare tutti i nostri sensi ogni volta che ci mettiamo in azione e a documentare tutto il nostro lavoro attraverso una serie di schede che sono disponibili nell’ultima parte del libro.
Ecco quindi che il libro diventa davvero un quaderno da portare sempre con se per poter registrare le proprie esperienze, raccogliere indizi, disegnare mappe e prendere appunti.

Per poter esplorare il mondo non occorre per forza di cose andare lontano: possiamo farlo anche durante una passeggiata nel nostro quartiere, al supermercato, nel giardino della scuola, creando un mini-ecosistema o meglio ancora durante una camminata in riva al mare o un’escursione in montagna!

Ecco qualche idea tratta dal libro da cui possiamo prendere spunto per le nostre camminate insieme ai bambini :

– Odori trovati – Vai a fare una passeggiata. Fai una lista di tutti gli odori. Sii il più preciso possibile. Cerca di identificare le fonti.

– Il linguaggio degli alberi – Raccogli tutte le parti di albero che riesci a trovare (Utilizza ciò che è caduto naturalmente, non danneggiare le piante!) Sistema la tua raccolta. Giocaci. Appendila da qualche parte. Studiane le diverse forme. Fai dei disegni. Appendi ai rami degli oggeyi. Celebra la bellezza degli alberi.

– Come includere l’indeterminatezza – Lascia che qualcuno o qualcosa scelga in quale direzione dovrai muoverti o dove dovrai esplorare o cosa dovrai investigare.

– Ecosistemi in miniatura – Procurati acqua proveniente da tre diversi luoghi. Per esempio un lago, uno stagno, un ruscello, una pozzanghera o altri esempi del genere. Mischia i campioni in un barattolo e chiudi con un coperchio molto stretto. Metti il barattolo in un luogo assolato e mettiti in osservazione per vedere svilupparsi l’ecosistema. Ben presto questo mondo in miniatura inizierà ad auto-organizzarsi e a fornire interessanti risultati. Prendi appunti sui cambiamenti quotidiani. Sperimenta con acqua proveniente da posti diversi per vedere come cambiano i risultati. Ogni ecosistema è unico

Alle volte basta un motivo, un indizio, una storia, una scusa per mettere in moto la curiosità dei bambini. E fidatevi, se li lasciate fare andranno molto ma molto lontanto. E non solo con la fantasia!

Chiudo con l’indicazione che l’autrice dà ai suoi lettori all’inizio del libro per ricordare a tutti che chiunque, piccolo o grande, può diventare un perfetto esploratore!

Tu sei un esploratore. La tua missione è documentare e osservare il mondo intorno a te come se non l’avessi mai visto prima. Prendi appunti. Raccogli oggetti che trovi nei tuoi viaggi. Cataloga le tue scoperte. Fai attenzione ai pattern che si nascondono intorno a te. Copia. Traccia. Concentrati su una cosa alla volta. Documenta ciò che ti attrae di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *